Made in Italy - ZOTUP

Valori che rafforzano il business

0
210

 

ZOTUP. Una foto per presentare il validissimo staff femminile dell’azienda

Qualità del prodotto, vicinanza al cliente e una solida italianità caratterizzano da sempre la strategia di ZOTUP sul mercato italiano e internazionale

ZOTUP progetta e produce scaricatori di sovratensione da oltre 30 anni. Nata con il nome di CON.TRADE nel 1986, ha sede operativa a Bergamo ed è una realtà italiana avviata a livello familiare grazie alla passione del titolare per la materia. Negli anni, l’azienda è cresciuta e si è consolidata, fino a diventare riconosciuta a livello nazionale e internazionale, e continuando a produrre in Italia. “Il Made in Italy è, da sempre, un argomento di grande valenza sul mercato italiano. È sinonimo di qualità e affidabilità, valori fortemente spendibili tanto sul mercato domestico, quanto su quello estero. E anche il settore del materiale elettrico ne è coinvolto. La scelta di progettare e soprattutto produrre in Italia è consapevolmente coraggiosa, se si considera il contesto attuale del mercato che, spesso, porta nuovi operatori ad approcciarvi con merce a basso costo ma di modesta qualità”, spiega Stefania D’Ippolito, responsabile ufficio marketing di ZOTUP.

Stefania D’Ippolito, Responsabile Ufficio Marketing ZOTUP “..Per ZOTUP è essenziale rimanere aggiornati rispetto alle dinamiche e ai cambiamenti del settore della distribuzione. Per affrontare e cooperare con un settore in continua crescita, risulta necessario modellare e aggiornare le proprie strategie commerciali e promozionali a seconda del distributore e dell’area in cui questo opera”

Puntare su un brand italiano può aiutare il grossista a innalzare la qualità e l’appeal dell’offerta?

All’interno della nostra offerta, il commercio è solo la fase conclusiva del percorso di nascita e sviluppo del prodotto. Per noi “Made in Italy” significa utilizzare materie prime di qualità, nonché basare la produzione su una continua attività di ricerca e innovazione tecnologica. In quanto brand interamente italiano, altri plus sono l’attenzione e il rigido rispetto delle normative italiane e internazionali vigenti. R&D, controllo qualità e progettazione sono sicuramente valori su cui puntare per far risaltare il prodotto italiano sul mercato, e sul quale il grossista può puntare. Qualità del prodotto venduto significa anche qualità del distributore che lo offre.

I nuovi assetti della distribuzione italiana, tra acquisizioni e altri eventi, comportano la necessità di rifocalizzare le strategie promozionali del brand?

Per ZOTUP è essenziale rimanere aggiornati rispetto alle dinamiche e ai cambiamenti del settore della distribuzione. Per affrontare e cooperare con un settore in continua crescita, risulta necessario modellare e aggiornare le proprie strategie commerciali e promozionali a seconda del distributore e dell’area in cui questo opera. In particolare, la nostra azienda punta a consolidare un rapporto diretto e costante con i big della distribuzione, senza ovviamente trascurare le realtà più piccole, con le quali mantiene una solida collaborazione.

I plus del prodotto ZOTUP (cortesia: ZOTUP)

Quale ruolo riveste oggi la formazione, in funzione del dialogo con i partner commerciali?

ZOTUP ha sempre puntato sull’innovazione come fulcro della propria attività, accompagnata, però, da un percorso formativo. La formazione e l’aggiornamento, infatti, non possono mancare quando si parla di sovratensioni e protezioni negli impianti. Per questo motivo, l’azienda mette a disposizione diversi strumenti formativi che hanno lo scopo di ottenere non solo la massima protezione contro scariche atmosferiche e sovratensioni, ma anche di sviluppare e consolidare la formazione di installatori, distributori, progettisti e partner del settore. Accanto a seminari tecnici di formazione per periti e ingegneri, la ZOTUP ACADEMY prevede giornate al banco e corsi di formazione tecnica presso i distributori dedicati a clienti finali e forza vendita. Questi incontri sono ottime occasioni non solo per approfondire la tematica delle sovratensioni e le tipologie di scaricatori, ma anche per scoprire le promozioni del momento, nonché per rimanere aggiornati con le normative vigenti del settore (si veda per esempio la nuova CEI 64-8 V5).

La tecnologia digitale ha ormai rivoluzionato il rapporto tra aziende e consumatori. Cosa succede invece nelle relazioni B2B tra industria e distributore, o tra quest’ultimo, cliente professionale e end user?

Al giorno d’oggi il digitale è sicuramente un aspetto fondamentale in qualsiasi settore, un aspetto che ha parzialmente o completamente rivoluzionato il nostro quotidiano. Il settore elettrico non ne è esente. La digitalizzazione ha sicuramente portato vantaggi per il distributore e l’utente finale, che oggi hanno molteplici strumenti e canali per entrare in contatto con l’azienda e interagire. Richiedere informazioni o preventivi, scaricare cataloghi e schede tecniche, iscriversi a un incontro tecnico: sono tutte attività che in ZOTUP avvengono in tempi rapidissimi proprio grazie al digitale. La tendenza è quella di incrementare costantemente l’utilizzo di strumenti digitali, che possano supportare il distributore e i clienti nell’individuazione del giusto prodotto e nelle vendite/acquisti.

Un esempio di questo approccio “digital”?

Abbiamo appena lanciato una WEBAPP completamente gratuita che permette all’utente di trovare lo scaricatore di sovratensioni più adatto alle proprie esigenze di protezione. Uno strumento veloce e innovativo, per trovare il giusto SPD attraverso pochi semplici passaggi sul proprio smartphone. Non manca l’attenzione alla normativa vigente: la nuova webapp è infatti conforme alla nuova norma CEI 64-8 V5, di recentissima pubblicazione. La WEBAPP ZOTUP è scaricabile gratuitamente attraverso un semplice link: webapp.zotup.it. Il funzionamento è semplice e intuitivo: l’utente è guidato nella scelta dello scaricatore attraverso semplici domande. In pochi secondi si può così identificare lo scaricatore adatto alle proprie esigenze di protezione, con dati tecnici e tutte le info utili sul prodotto. Si tratta di un tool rivoluzionario, che permette di iniziare a padroneggiare un tema tanto ricco quanto complesso, quale quello delle sovratensioni. In ogni caso, l’utente non è mai lasciato solo. Formazione, aggiornamento e supporto, infatti, non possono mancare quando si parla di sovratensioni e protezioni negli impianti. Per questo motivo il team tecnico ZOTUP è sempre disponibile per affiancare l’utente nella giusta scelta del prodotto, fornendo un supporto costante tramite consulenza telefonica, sopralluoghi, corsi tecnici e momenti di aggiornamento.

(Stefano Troilo)

Piena integrazione con i partner

Per ZOTUP, l’obiettivo è lavorare congiuntamente con il settore della distribuzione, al fine di offrire al cliente finale una scelta sempre più ampia e valida. Questo è reso possibile da un intenso rapporto basato su comunicazione costante, cooperazione e fiducia reciproca. Ancora, l’attività dell’azienda si basa su una consolidata rete commerciale, con agenzie plurimandatarie presenti in tutte le regioni italiane e tecnici commerciali altamente qualificati a supporto delle suddette agenzie, affiancati da un Area Manager che segue i contratti con i clienti più importanti. Per quanto riguarda la logistica, il magazzino dell’azienda italiana è organizzato in modo flessibile e dinamico. La distribuzione degli scaricatori di sovratensione su tutto il territorio nazionale avviene entro 24 ore (48 ore per le isole) per il 90% delle referenze, inoltre per garantire la massima velocità nelle consegne sono anche gestite spedizioni dirette presso cantieri, utenti finali e filiali di distributori


Due novità di riferimento

ZOTUP presenta due scaricatori per applicazioni industriali e residenziali in zone urbane, disponibili presso il banco dei principali distributori, a un prezzo promo.

  • 200 120, tipo L 3/30 230 ff 2 è uno scaricatore di sovratensioni bipolare, assemblato con due SPD a limitazione, pronto per il montaggio, fornisce due modi di protezione. Tipicamente installato in quadri di distribuzione secondaria (SQBT) di circuiti monofase a 230 V in sistemi TN.
  • 200 140, tipo L 3/30 230 ff 4 è uno scaricatore di sovratensioni tetrapolare, assemblato con quattro SPD a limitazione, pronto per il montaggio. Tipicamente installato in quadri di distribuzione secondaria (SQBT) di circuiti trifase con neutro a 230/400 V di sistemi TN.

Questi scaricatori si caratterizzano per vantaggi specifici quali:

  • Classificazione per la prova all’impulso: Classe di prova II / Tipo 2 (secondo IEC/EN 61643-11);
    • Funzionamento a limitazione per la protezione contro gli effetti delle scariche indirette di utenze BT;
  • Limitazione di sovracorrente non richiesta con MCB di linea ≤ 125 A o per Isccr ≤ 4 kA eff;
    • Tenuta al corto circuito di 50 kA eff con massimo fusibile di protezione;
    • Indicatore di stato a tre livelli colorati con indicazione progressiva della prestazione residua;
  • Funzione fusibile integrata (ff);
  • Indicazione progressiva delle prestazioni dello scaricatore;
  • Possibilità di impiego dello scaricatore in ambienti con elevato tasso di inquinamento conduttivo (PD3) e temperature elevate (-40°/+80° C).

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here