Protagonisti - Rittal

Evoluzione verso l’Industria 4.0

0
343
Nato dall’evoluzione del precedente sistema TS 8, IL nuovo armadio per quadri di comando Rittal VX25 è un innovativo sistema di contenimento modulare, flessibile e di facile impiego.

Top player mondiale nelle soluzioni per armadi di comando, distribuzione di corrente, sistemi di climatizzazione, infrastrutture IT, Software & Service, la tedesca Rittal è la più grande società del Friedhelm Loh Group, presente nel mondo con 18 siti produttivi e 80 filiali.

La società Rittal ha nel suo catalogo più di 7.000 “prodotti standard”, oltre a migliaia di accessori. Rittal Italia ha sede a Pioltello, in provincia di Milano, e impiega circa 80 collaboratori. Abbiamo chiesto di più a Edgardo Porta, Direttore Marketing Rittal Italia.

Rompiamo il ghiaccio con i tre plus di Rittal?
I parametri che hanno rappresentato per anni il DNA della multinazionale Rittal sono qualità, servizio e innovazione, che ci consentono ancora oggi di avere un’elevata considerazione da parte dei nostri clienti. Tali aspetti, unitamente alla consolidata leadership, ci spingono a migliorare ogni giorno sia in termini di prodotto che di proposta commerciale.

Edgardo Porta, Direttore Marketing Rittal Italia “..Per anni abbiamo consolidato la nostra vision in termini di preposizione al mercato, con prodotti, servizio e soluzioni: ora le dinamiche sono sostanzialmente modificate direzionando la nostra strategia verso la catena del valore” (courtesy photo: Paolo Biava)

Quali sono le principali dinamiche che stanno determinando la direzione del vostro comparto?
Il nostro gruppo Friedhelm Loh, da sempre orientato all’innovazione, sta evolvendosi nel pieno rispetto dei parametri dettati da Industria 4.0 dove l’interazione tecnologica tra Automazione e Information Technology sta divenendo sempre più articolata. Per anni abbiamo consolidato la nostra vision in termini di preposizione al mercato, con prodotti, servizio e soluzioni: ora le dinamiche sono sostanzialmente modificate direzionando la nostra strategia verso la catena del valore.

La catena del valore. Oggi Rittal veicola la proposta di valore attraverso le soluzioni di software messe a disposizione dei propri clienti grazie alla consociata Eplan, società del Friedhelm Loh Group.

Quali gamme di prodotti stanno riscontrando maggiore successo?
Gli ultimi anni di ricerca e sviluppo sono stati per noi estremamente dinamici tanto che hanno portato alla introduzione sul mercato di nuovi e rivoluzionari prodotti. Parliamo del nuovo armadio per quadri di comando Rittal VX25, un innovativo sistema di contenimento modulare, flessibile e di facile impiego. VX25 è nato dall’evoluzione del precedente sistema TS 8, migliorando ogni aspetto tecnologico, in piena sinergia con i processi di digitalizzazione ormai presenti tra le maggiori imprese del settore. Continuiamo con i sistemi di condizionamento Blue e+, che hanno il primato di avere utilizzato la tecnologia ibrida, permettendo una riduzione dei costi energetici fino al 75%, condizionatori universali, utilizzabili in tutto il mondo grazie alla funzione multi-tensione.

Qual è invece l’ultima novità in casa Rittal?
Le nuove cassette compatte AX e i contenitori di piccole dimensioni KX, che vanno a sostituire le precedenti AE e KL e conferiscono continuità concettuale alla piattaforma produttiva dell’armadio VX25.

AX-KX 1 ( in alto a sx) e AX-KX 2, le nuove cassette compatte serie AX e i contenitori di piccole dimensioni KX, che sostituiscono le precedenti AE e KL e conferiscono continuità concettuale alla piattaforma produttiva dell’armadio VX25.

Quali sono oggi i prodotti su cui volete puntare maggiore attenzione?
Abbiamo precedentemente accennato al concetto di catena del valore. Oggi Rittal veicola la proposta di valore attraverso le soluzioni di software messe a disposizione dei propri clienti grazie alla consociata Eplan, società del Friedhelm Loh Group, di spicco nella realizzazione di software di progettazione elettrica e non per l’industria. Oltre a questo, grazie ad un’acquisizione del nostro gruppo, abbiamo reso disponibile per il mercato nuovi centri di lavoro in grado di realizzare lavorazioni meccaniche su quadri elettrici. Le macchine operatrici RAS – Rittal Automation Systems – dialogano in modo digitale con i sistemi di progettazione Eplan rendendo il ciclo di progettazione più fluido e flessibile, assicurando qualità e volumi incrementati.

Volete segnalarci qualche case history particolare che vi ha visto protagonisti?
Una tra le soluzioni più evolute, sviluppate da Rittal in questi ultimi anni, è quella realizzata con la società I.E.M.A di Bologna, specializzata in processi produttivi per la realizzazione di quadri elettrici di comando. L’azienda ha sviluppato un importante progetto che ha come obiettivo rendere digitale il processo di progettazione, costruzione e realizzazione di apparati elettrici destinati al mondo dell’automazione industriale, particolarmente orientati al mondo del Food, del Packaging e del Pharma. L’intero processo nasce all’interno del reparto ricerca e sviluppo dove vengono utilizzati software di progettazione Eplan in grado di integrare ogni necessità tecnica del cliente finale, realizzandone un prototipo virtuale che rende le fasi realizzative più stabili, flessibili e affidabili. Una volta realizzato il Digital Twin, i dati vengono inoltrati ai centri di lavoro Rittal RAS che, alimentati da apposite linee robotizzate, sostituiscono le operazioni manuali relative alle lavorazioni meccaniche da apportare agli armadi di comando e alle piastre di contenimento dell’apparecchiatura elettrica.

(Lara Morandotti)

MERCATO, MARKETING E CANALE DELLA DISTRIBUZIONE
«La nostra proposizione al mercato – ha spiegato Edgardo Porta – si è evoluta negli anni attraverso una politica di fidelizzazione sinergica tra clienti diretti e canale distributivo. Ad oggi quest’ultimo si posiziona ai nostri stessi livelli di competenza e di vision: è stato questo un disegno voluto al fine di aumentare la capillarità territoriale senza andare a ledere la qualità e la competenza della nostra proposta commerciale. Sono nati appositi piani di formazione certificata che attestano la competenza e la validità dei nostri partner al fine di trasmettere al mercato la totalità dei valori della nostra proposta.
Il marketing ha rappresentato uno dei punti di forza del nostro gruppo che ci ha visto crescere in termini di market share e di brand reputation. Oggi continuiamo in questa direzione sempre più convinti che l’evoluzione digitale costituisca un asset importante all’interno delle attività comunicative verso il mercato. Continueremo a far parlare i nostri clienti dando loro visibilità, anche attraverso la nostra capillarità internazionale, raccontando le loro realizzazioni con le nostre soluzioni. Eventi, fiere, convegni verticali e altre presenze sul mercato continueranno – ha concluso il Direttore Marketing Rittal Italia – unitamente alla comunicazione digitale, nel loro costante processo innovativo ad alimentare il nostro processo di lead generation»

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here