Primo Piano - Giovenzana International

L’anno del rinnovamento globale

0
432

Un nuovo corso per un’azienda che pone il rinnovarsi quale sua mission: i primi segnali in proposito si sono colti negli appuntamenti fieristici, con gli allestimenti dal look minimal, caratterizzato dall’accostamento tra giallo e nero, arricchiti di camere immersive dotate di tecnologie interattive all’avanguardia, capaci di creare una vera e propria “esperienza” per i visitatori all’interno degli stand. Come spiega Massimo Giovenzana, presidente di Giovenzana International È cominciata per noi una nuova era ‘even more black and yellow’, con riferimento ai colori che ci identificano sin dall’inizio. Oggi intendiamo mantenere l’obiettivo e la mission della sicurezza e della qualità dei prodotti, con la forte volontà di migliorarci, rafforzando un’identità aziendale futuristica, tecnologica e avanzata”.

Il nuovo magazzino automatico: l’infrastruttura velocizza i flussi in prelievo e spedizione, rendendoli operazioni automatizzate: le unità di carico sono movimentate da trasloelevatori che scorrono su rotaia con telaio multicolonna e sono dotati di differenti sistemi di presa per il prelievo-deposito in scaffalature a doppia profondità.
Il magazzino automatico

La storica sede produttiva italiana di Santa Maria Hoè (Lecco) è stata recentemente potenziata con un nuovo magazzino automatico, che si può definire una vera e propria “scatola magica”, grazie alla quale vengono movimentate quotidianamente diverse migliaia di pallet. L’infrastruttura velocizza i flussi in prelievo e spedizione, rendendoli operazioni automatizzate: le unità di carico sono movimentate da trasloelevatori che scorrono su rotaia con telaio multicolonna e sono dotati di differenti sistemi di presa per il prelievo-deposito in scaffalature a doppia profondità. La struttura logistica permetterà un netto miglioramento a livello di efficienza e di stoccaggio merci, riducendo al massimo gli errori e i rischi per l’operatore, con un notevole risparmio di spazio a terra e – soprattutto – un maggiore e migliore controllo nel prelievo dei prodotti.

Un altro momento della presentazione all’interno della nuova Sala Convegni multimediale.
Massimo Giovenzana, Presidente Giovenzana International “..“È cominciata per noi una nuova era ‘even more black and yellow’, con riferimento ai colori che ci identificano sin dall’inizio. Oggi intendiamo mantenere l’obiettivo e la mission della sicurezza e della qualità dei prodotti, con la forte volontà di migliorarci, rafforzando un’identità aziendale futuristica, tecnologica e avanzata”.
La sala convegni multimediale

Nella stessa logica di crescita, presso la sede italiana è stata allestita una nuova sala convegni che rappresenta chiaramente la volontà di comunicazione e connessione che agevola il dialogo con il mondo, grazie alla dotazione tecnologica all’avanguardia. Tutte le strumentazioni multimediali, dal monitor principale, alla whiteboard, dalla webcam fino alle penne elettroniche, dai QR code interattivi alle apposite APP per cellulari, permettono al relatore d’interagire agevolmente con la platea in sala e con tutti gli eventuali utenti esterni collegati online. Al suo interno, due alte vetrate terra-cielo collegano direttamente la sala al nuovo magazzino automatizzato, creando un’atmosfera futuristica. Una finestra sul mondo per dialogare con clienti, fornitori e con tutte le altre strutture Giovenzana nel resto del mondo.

Una seconda unità produttiva in Ungheria

Tra gli obiettivi della mission di Giovenzana International, l’apertura graduale e continua al mondo occupa un posto di primo piano. In tale ottica, già nel 2002 era stata inaugurata in Ungheria una prima unità produttiva di circa 2.800 m², destinata alla produzione e all’assemblaggio della componentistica per il settore dell’automazione industriale. Nel corso del 2018, quest’unità è stata dotata di due nuove linee di automazione per la produzione degli elementi di contatto PCW, che rappresentano l’elemento-chiave delle pulsantiere di manutenzione. Il fiore all’occhiello di questa linea è la macchina completamente automatizzata sviluppata con Cosberg, storico partner di Giovenzana, dotata di stazioni di carico del corpo e del contatto che compongono il prodotto finito, nonché di stazioni che controllano diversi parametri – continuità, rigidità, resistenza, forza delle molle di fondo e delle molle di connessione – provvedendo alla saldatura, alla marcatura laser e alla divisione tra i pezzi buoni e quelli da scartare. “Con le due precedenti macchine, in funzione rispettivamente dal 2000 al 2004 e dal 2004 a tutt’oggi, abbiamo prodotto oltre 70 milioni di elementi di contatto. La nuova PCV, che rappresenta il non plus ultra in termini di dotazione tecnologica, velocità e qualità di prodotto, ci ha permesso di compiere un importante balzo in avanti. Possiamo contare su una capacità produttiva di 2.000 pezzi all’ora, contro i 1.400 massimi della PCV tuttora operativa nello stabilimento di Santa Maria Hoè”, evidenzia il presidente di Giovenzana International.

Lo scorso giugno è stata inaugurata la seconda unità produttiva ungherese, che si occupa principalmente dell’assemblaggio della componentistica per gli ascensori. “L’idea è, quindi, di una nuova partenza, investendo sul futuro e ponendo massima attenzione alla qualità dei prodotti e alla conformità con i nuovi standard internazionali. Questo investimento rafforza la logica di ampliamento, nella consapevolezza che la vicinanza territoriale garantisce una risposta produttiva rapida e pronta alle differenti necessità della clientela”, continua Massimo Giovenzana. Un ulteriore tassello al mosaico dell’internazionalizzazione è l’apertura di un nuovo ufficio commerciale in Turchia.

(cortesia: Giovenzana International)
Un evento itinerante per il made in Italy

L’azienda si è inoltre fatta portavoce della diffusione dell’eccellenza del Made in Italy promuovendo lo scorso anno l’evento “Dubai Connecting People: Italian Excellence Lifts the World” in collaborazione con altre sette realtà italiane del settore lift. Si tratta di una filosofia di dialogo con il mercato basata sull’idea di creare un punto d’incontro con la clientela del mondo ascensoristico e promuovere all’estero l’eccellenza del Made in Italy attento alle nuove normative internazionali. Il primo evento si è svolto a Dubai lo scorso ottobre: circa 150 gli incontri con clienti provenienti da Iran, Iraq, Siria, Libano, Arabia Saudita, Giordania, Kuwait, Qatar, Oman e Paesi del Nord Africa. “Dopo il successo di Dubai Connecting People, replicheremo l’evento in altre aree geografiche a ridosso di importanti appuntamenti fieristici internazionali: a Istanbul (21 marzo 2019) per valorizzare anche la recente apertura di un ufficio commerciale in Turchia; a Mosca (25 giugno 2019) e a San Paolo del Brasile (21 e 22 novembre 2019), rendendo così ‘Connecting People’ un format worldwide. L’obiettivo resta quello di garantire la sicurezza degli operatori, offrendo prodotti di qualità certificati dai più alti standard europei e internazionali”, conclude Massimo Giovenzana.

 

UN PARTNER GLOBALE PER L’INDUSTRIA
Giovenzana, leader nel campo della tecnologia industriale, è la prima scelta per chi lavora con i settori di movimentazione, automazione, sollevamento, componenti Atex e IECEx, manutenzione, comando e controllo delle utenze mobili. La gamma di automazione comprende commutatori a camme Phoenix da 12A a 200A, interruttori-sezionatori Regolus da 16A a 160A, ausiliari di comando (serie Pegasus, Orion e NEMA), finecorsa in termoplastico, con reset manuale, finecorsa di sicurezza, finecorsa precablati e con connessione M12, interruttori a pedale e microinterruttori. Nel corso degli anni, la continua ricerca e lo sviluppo tecnologico l’hanno resa un punto di riferimento per il mondo ascensoristico, con interruttori di fondo fossa, pulsantiere per locali rinvii, pulsantiere di manutenzione. Nell’ambito del sollevamento, l’offerta include le pulsantiere pensili in esecuzione unifilare e bifilare da 2 a 14 tasti per circuiti ausiliari; piccolo sollevamento per circuiti di potenza a comando diretto; invertitori di marcia; finecorsa angolari ed a vite senza fine; collettori rotanti; segnalatori acustici; linee d’alimentazione elettrificate. Giovenzana ha poi ottenuto le importanti certificazioni per ATEX e IECEx di sistema aziendale (QAN e QAR) per le atmosfere potenzialmente esplosive. ATEX è la Direttiva Europea obbligatoria in conformità alla norma internazionale EN 60079 – IEC 60079

L’INTERAZIONE UOMO-MACCHINA
La filosofia Giovenzana si basa sui principi del dinamismo e della continua ricerca delle esigenze dell’operatore nel campo dell’interazione uomo-macchina. Questi principi, grazie all’esperienza e alla professionalità del proprio personale, garantiscono lo sviluppo e la crescita dell’azienda. Il successo commerciale di un prodotto non è casuale, bensì il risultato di un impegno congiunto di tutte le risorse umane, programmato quotidianamente nelle procedure che concorrono a formare un sistema organizzativo di qualità. L’obiettivo non è “produrre un prodotto di qualità”, ma anche garantire la protezione dei processi del ciclo

LO SVILUPPO SOSTENIBILE
Giovenzana International B.V. svolge la propria attività attuando logiche di sviluppo sostenibile, mirando alla protezione dell’ambiente e riconoscendo nel Sistema di Gestione per la Qualità e l’Ambiente lo strumento cardine per mantenere ad un livello elevato la propria immagine sul mercato, incrementare il numero dei clienti ed espandere le proprie aree di mercato. Con la certificazione UNI EN ISO 14001:2015 (certificazione CSQ N° 9191. GIBV) Giovenzana presta attenzione alle nuove tecnologie disponibili atte alla riduzione del consumo di materie prime, energia e risorse naturali ed alla minimizzazione di scarichi ed emissioni, al fine di ridurre progressivamente i propri impatti ambientali. A tale riguardo i prodotti Giovenzana sono conformi alle direttive Rohs, Pfos, Raee e Reach. “Tutto questo si traduce in un approccio che permette di curare la comunicazione nei confronti del cliente, di assisterlo nella ricerca delle soluzioni conformi alle sue necessità, di gestire al meglio le eventuali problematiche post-vendita. Inoltre, attraverso l’acquisizione di conoscenze, competenze e di consapevolezza a tutti i livelli, assicura che ciascuna risorsa impiegata sia adeguata ai compiti assegnati. In questo modo è possibile anche orientare la tecnologia, l’organizzazione e la qualità del lavoro al rispetto delle normative e delle leggi vigenti nei luoghi in cui opera, in materia tecnica, antinfortunistica e di protezione dell’ambiente. Altri vantaggi sono la possibilità di identificare gli aspetti e gli impatti ambientali, prevenendoli o minimizzandoli, e di porre un’attenzione continua sia al rispetto delle leggi vigenti relative agli aspetti ambientali, che alle nuove tecnologie disponibili atte alla sostenibilità del processo produttivo”, osserva Giuseppe Sito, Italian Sales Manager di Giovenzana International.

(a cura di Stefano Troilo)

L’aula multimediale è una ‘macchina digitale’ e interattiva al servizio dei referenti Giovenzana e di tutta la filiera degli specialisti del settore.

L’AULA MULTIMEDIALE 
I monitor interattivi presenti in questa sala sono collegati a un’apposita rete che ne permette la gestione centralizzata. Una lavagna interattiva ricopre lo spazio dietro al tavolo dei relatori e alla sua destra: con una speciale penna ottica, il relatore può scrivere a mano delle note e vederle riportate sullo schermo principale, dove nel frattempo possono essere mostrati video, documenti o altre risorse multimediali. Al termine dei lavori, è possibile esportare in formato PDF i contenuti proiettati e condividere il video della sessione. La sala ospiterà meeting, corsi di formazione e, in prospettiva più ampia, sarà destinata ad accogliere di qualsiasi ospite che giungerà in sede

Guarda il nostro video!

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here