Gruppo Aprile, come crescere per 46 anni

0
605

Anche negli ultimi cinque anni il Gruppo Aprile di Aversa (NA) ha incrementato regolarmente il proprio giro d’affari. L’outlook per il 2013 è di segno positivo – con un fatturato che supererà i 18 milioni di euro sviluppati nel 2012 – e le sue prospettive di evoluzione strategico-organizzativa ruotano attorno alla multi-specializzazione dell’offerta.

Uno dei principali biglietti da visita della Aprile Srl, storica insegna della distribuzione campana, è infatti lo showroom illuminotecnico annesso alla sede di Aversa. La struttura, gestita da due figure appositamente formate, si rivolge agli architetti e ai progettisti, figure con le quali il grossista è chiamato a stabilire un nuovo dialogo. In una prospettiva più ampia, l’ufficio tecnico centrale conta 4 addetti, cui si sommano gli altri 4 dislocati nelle filiali.  “Abbiamo reinvestito continuamente i profitti, cercando di non perdere mai di vista l’evoluzione del mercato”; ha commentato in questo modo questa positiva performance il Cavalier Antonio Aprile, fondatore e amministratore unico del Gruppo Aprile SpA, tra l’altro da poco entrata a far parte di Fegime Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here