Made in Italy

Prospettive luminose per il grossista

 

Lighting e lift sono due settori interessanti e allo stesso tempo complementari: SMS Sistemi e Microsistemi li presidia entrambi, con strategie che lasciano spazio alle sinergie con canale della distribuzione di materiale elettrico.

Non sono poche le industrie italiane che competono sui mercati internazionali pur avendo mantenuto una dimensione media. Tra queste c’è la Holding Sassi di Bologna, specializzata nella produzione di motori elettrici per ascensori e capofila di quattro società: tra queste c’è la SMS Sistemi e Microsistemi. Fondata nel 1982 a Bologna e oggi sita a Crespellano, è tra le aziende in primo piano nel segmento dei sistemi elettronici destinati agli ascensori a fune e oleodinamici. La sua offerta comprende sistemi di avviamento per motori elettrici e a inverter, quadri di controllo e sistemi di emergenza che, negli ultimi anni, stanno diventando la punta di diamante dell’offerta, assieme a tutti i nuovi dispositivi prescritti dalle normative del settore lift. Da cinque anni l’azienda ha inoltre attivato una business-unit dedicata all’illuminazione LED, che tra i suoi principali interlocutori annovera i distributori di materiale elettrico. Abbiamo parlato con Adelmo Pilone, amministratore delegato di SMS Sistemi e Microsistemi.

Come procede il progetto relativo a questa business unit?

La crescita del LED ci ha indotto a entrare nel settore per integrarlo nella nostra offerta in ambito lift. La cosa, allo stesso tempo, ci ha mostrato delle prospettive di sviluppo lungo direttrici per noi nuove. Non va dimenticato che questo settore è stato soggetto a improvvise trasformazioni, e probabilmente continuerà a esserlo. Per tali motivi l’attività nel lighting va considerata come un progetto a lungo termine. I primi cinque anni sono stati utili per gettare le fondamenta, creare i presupposti affinché fosse possibile interagire con tutti gli attori di una filiera che include, oltre al distributore di materiale elettrico, installatori e consumatori.

Ci sono state ricadute apprezzabili in termini produttivi e commerciali?

Sì. La nuova business unit dedicata al lighting ci ha permesso anzitutto di diventare uno dei principali fornitori di illuminazione nel settore ascensoristico, nel quale storicamente è presente sia SMS che la holding cui fa riferimento. Abbiamo poi attivato la collaborazione con Samandel, Esco milanese che ci ha permesso di ampliare ulteriormente gli orizzonti: oltre al relamping per fabbriche e uffici, questa sinergia ci sta permettendo di noleggiare i nostri prodotti e di entrare in progetti relativi all’emissione di certificati bianchi.

Adelmo Pilone, amministratore delegato di SMS Sistemi e Microsistemi “…Guardiamo con interesse al grossista, in quanto vediamo in lui tutte le potenzialità che servono per essere centrale rispetto al nostro progetto. Il dialogo con questo interlocutore di filiera presenta notevoli margini di crescita e sviluppo”

Come procede il dialogo con i distributori di materiale elettrico?

Mentre il mercato italiano del lift resta presidiato da distributori specializzati, a loro volta clienti storici di SMS, è proprio grazie all’impegno nel lighting che si stanno creando i presupposti affinché SMS cresca nel settore della distribuzione di materiale elettrico. Guardiamo con interesse al grossista, in quanto vediamo in lui tutte le potenzialità che servono per essere centrale rispetto al nostro progetto. Il dialogo con questo interlocutore di filiera presenta notevoli margini di crescita e sviluppo: le agenzie sul territorio ci stanno supportando nel creare le giuste connessioni. Soprattutto con quelli che hanno creato divisioni tecniche specializzate e ci hanno chiesto di poter collaborare.

Negli ultimi dieci anni il settore ha registrato la concentrazione non solo dei distributori, ma anche dei fornitori gestiti. Quali leve azionare per farsi ascoltare?

È necessario offrire un prodotto di qualità più elevata rispetto alla media ed essere competitivi in termini di rapporto qualità-prezzo. Oltre a rispondere a questi prerequisiti, SMS resta tra le poche aziende in Italia ad assicurare un servizio sorveglianza tecnica sui prodotti installati in ambito lift: i clienti finali sono supportati quotidianamente dai nostri tecnici attraverso una linea telefonica dedicata o, su richiesta, anche con interventi sul posto.

In che modo l’evoluzione normativa ha dato un impulso al settore?

Sul versante impiantistico, nel 2017 hanno trovato piena attuazione le normative relative alla sicurezza degli ascensori. Tra gli aspetti disciplinati c’è proprio quello dell’illuminazione d’emergenza all’interno delle cabine, per le quali oggi siamo tra i produttori più importanti. In prospettiva più ampia, l’uscita dal mercato delle lampadine a filamento è una chiara opportunità per offrire prodotti di alta qualità a un prezzo estremamente competitivo, come appunto le nostre lampadine.

Quali tecnologie caratterizzano oggi la vostra offerta, sia nel lift che nel LED?

Nell’ascensoristica ci stanno dando grandi soddisfazioni i dispositivi di emergenza che consentono il ritorno al piano in caso di guasto o black-out. Nel lighting abbiamo lanciato dei kit di illuminazione d’emergenza mirati sia alla cabina dell’ascensore che all’illuminazione civile. Ha poi dato i migliori risultati nel 2018 la gamma di UPS dedicati al mondo dell’ascensore, che arrivano fino a 8 kW di potenza e movimentano ascensori dotati di motori fino a 42 kW.

Quanto “pesa” oggi il LED sul vostro fatturato?

La sua incidenza sul fatturato complessivo è oggi pari a circa il 5 per cento. Tenendo conto dei progetti di relamping in corso e del lavoro sul territorio svolto dalla nostra rete agenti, ci sono i presupposti per raddoppiare questa percentuale nel corso del 2019.

L’export è strategico per molte aziende italiane. Lo è anche per voi?

Fino a qualche anno, SMS sviluppava l’80 per cento del proprio fatturato in Italia. Oggi le cose sono decisamente cambiate. Il 2018 si concluderà con una suddivisione sostanzialmente in parti uguali tra Italia e resto del mondo. Anzi, riteniamo che l’export continuerà a crescere, soprattutto verso Spagna, Asia, Medio Oriente, Nord Africa. Negli ultimi due anni, l’incremento delle esportazioni è stato trainato dalla domanda di dispositivi di emergenza e dal relamping in generale, specialmente nelle strutture sportive e pubbliche. Collaborando con distributori e installatori, potremo senz’altro cogliere nuove opportunità in questa direzione.

(Stefano Troilo)

 

TUTTA LA LUCE CHE SERVE

E’ disponibile anche un’ampia gamma di prodotti per l’illuminazione industriale (cortesia: SMS)

È noto che l’uso del LED si stia consolidando, in quanto consente un risparmio energetico dal 50% al 90% rispetto ai sistemi tradizionali, una durata estremamente lunga e una migliore qualità della luce emessa sia per resa cromatica che per la distribuzione (sorgente estesa e direzionabile). Per questi motivi, SMS propone prodotti per l’illuminazione e dispositivi per l’illuminazione d’emergenza a LED di alta qualità, in quanto il risparmio energetico si ottiene solo con prodotti affidabili e performanti. Molti di questi sono certificati TUV e tutti rispettano le normative vigenti sulla sicurezza. Si segnalano, ad esempio, i tubi LED provvisti di alimentatore in doppio isolamento, per garantire una sicurezza assoluta in fase d’installazione. Le lampadine a filamento LED, realizzate con la migliore componentistica presente sul mercato, sono adatte alla sostituzione di tutte le lampadine a incandescenza, anche per le installazioni a vista in ambienti raffinati e ricercati. I pannelli LED si caratterizzano per lo spessore di appena 11 millimetri e rappresentano una soluzione “plug & play” per sostituire plafoniere fluorescenti da 4 x 18 W: si possono installare a incasso, allineandoli perfettamente con i pannelli a soffitto, a sospensione e a parete. I LED Downlight sono adatti alla sostituzione di apparecchi fluorescenti a incasso. La loro emissione luminosa, diffusa e simmetrica, li rende adatti a qualsiasi ambiente. Sono disponibili in diametro da 190 e 228 mm. Completano l’offerta in ambito lighting faretti, plafoniere stagne, led strip e prodotti per l’illuminazione industriale.

La lampadina classica…sostituita dalla lampada retrofit LED (cortesia: SMS)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Watt Elettroforniture © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2016 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151