E-INVOICE Switch: fatturazione elettronica, una rivoluzione copernicana

E-INVOICE Switch. L’equilibro del cambiamento epocale

Un convegno veramente ricco di spunti e stimoli operativi quello organizzato da Metel dedicato alla ‘rivoluzione copernicana’ della fatturazione elettronica, “E-Invoice Switch 2018” presso l’UniCredit Pavilion a Milano. L’incontro ha visto la presenza dei principali referenti della filiera dell’elettrofornitura, insieme ad alcuni fra i più autorevoli esperti del mondo della comunicazione e dell’economia, come il giornalista e opinionista politico Oscar Giannino, il prof. Claudio Rorato, Direttore Osservatorio FEB2B ed e-Commerce del Politecnico di Milano, Rosario Farina, Head of General Accounting Italy, Amministrazione Enel, il commercialista Robert Braga, Presidente della Commissione IT dell’ODCEC di Novara, Francesca Mariotti, Direttore Politiche Fiscali per Confindustria e Giuseppe Buono, Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione dell’Agenzia delle Entrate. Dopo le premesse introduttive del Direttore generale ANIE Maria Antonietta Portaluri, che ha ricordato il quadro in essere dei processi di investimento sviluppati da ANIE intorno al tema della digitalizzazione nel sistema di impresa, all’interno del quale si colloca anche il tema della fatturazione elettronica, hanno parlato brevemente anche Vincenzo Salerno, Presidente nazionale ARAME, a proposito della forte attività di promozione condotta attorno al servizio di ELETTROCOD sui propri associati e Ezio Galli, Presidente FME, che invece ha sottolineato le attività comuni condotte ormai da qualche tempo da FME con ANIE e ARAME per una convergenza attorno all’utilizzo di ETIM.

Il Direttore generale METEL Giorgio Casanova dal canto suo ha ricordato ai presenti come la data del 1 gennaio 2019 non debba rappresentare più oggi l’ennesima ‘minaccia’ di un semplice adempimento, in quanto il processo legato alla fatturazione elettronica non è nulla del genere, ma è un percorso operativo ben più ampio e strutturato che crea efficienza all’interno dell’azienda e come sia con un approccio analogo che METEL ha portato oggi ormai 700 aziende a compiere un investimento su ETIM, comprendendone la centralità operativa fondamentale.

Un momento della Tavola Rotonda. Da sinistra, Claudio Rorato (Politecnico di Milano), Francesca Mariotti (Confindustria), Giuseppe Buono (Agenzia delle Entrate), Rosario Farina (ENEL), Robert Braga (ODCEC) e Oscar Giannino (Radio24)

Il dibattito fra i presenti è poi entrato nel vivo con l’intervento di Claudio Rorato, che ha ricordato che i passi compiuti nella direzione della “digitalizzazione di sistema” rappresentano per un’azienda la reale capacità oggi di inserirsi in un ecosistema. Lo sforzo chiesto a tutte le realtà della filiera è un passo che non ammette il ritorno al passato, perché è tutto il sistema di mercato attorno che sta cambiando. Per Rorato insomma bisogna seguire il suggerimento di Einstein a proposito dell’ “aprire la propria mente”, perché siamo di fronte ad un cambiamento radicale del paradigma di riferimento e perché la nostra agenda ci dice che in termini di ‘digitalizzazione’ come Paese siamo ancora indietro e dobbiamo recuperare il tempo perduto. Giuseppe Buono, Direttore Centrale Tecnologie e Innovazione dell’Agenzia delle Entrate ha parlato del percorso di trasformazione ‘digitale’ che sta compiendo l’Agenzia e di come la posizione istituzionale dell’Agenzia rappresenti la precisa volontà di non prorogare in alcun modo o forma l’entrata in vigore della fatturazione elettronica e di quanto a livello istituzionale massima sia l’attenzione verso il mantenimento della riservatezza per l’azione degli operatori.

Un momento dell’intervento di Claudio Rorato, Direttore Osservatorio FEB2B ed e-Commerce del Politecnico di Milano. Nella graduatoria relativa alla ‘digitalizzazione’ dei Paesi europei, l’Italia è al 25esimo posto

Oscar Giannino ha evidenziato come si sia di fronte ad un obbligo che deriva dal fatto che lo strumento di accertamento fiscale possiede una potente efficacia immediata, pure a fronte di ritardi dello stesso legislatore in relazione ai suoi adempimenti, mentre per il commercialista Robert Braga l’attenzione alla novità in termini procedurali non presenta difficoltà in sé ma il suo iter dipende unicamente da come l’azienda e/o il professionista approcciano il cambiamento da intraprendere. Per Rosario Farina, Head of General Accounting Italy, Amministrazione Enel, è necessario porre comunque la massima attenzione alla gestione ‘digitale’ del dato, al di là dello strumento utilizzato, in quanto non è possibile trattare tutte le realtà nello stesso modo. L’incontro e la Tavola Rotonda sono state moderate da Enrico Pagliarini di Radio 24.

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Watt Elettroforniture © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2016 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151