Premio CEI – ITS School Project all’Istituto “Augusto Righi” di Napoli

cei - itsÈ l’Istituto Tecnico Industriale “Augusto Righi” di Napoli ad aggiudicarsi la Prima Edizione del Premio CEI – ITS School Project, il riconoscimento rivolto a tutti gli studenti del quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici (anno scolastico 2017-2018) con indirizzo in Elettrotecnica, Elettronica e Meccatronica, con l’obiettivo di favorire la cooperazione e la partecipazione tra gli allievi, attraverso un progetto scolastico.

L’oggetto del Premio (indetto in data 25 gennaio 2018) riguardava l’impiego della Norma Italiana CEI 64-21 “Ambienti residenziali – Impianti adeguati all’utilizzo da parte di persone con disabilità o specifiche necessità”. Gli studenti degli istituti che hanno partecipato al concorso (entro il 31 maggio 2018), coordinati da un Professore o un Tutor, hanno inviato gli elaborati in cui dovevano predisporre una relazione sui criteri di scelta di un impianto elettrico adeguato a un committente disabile, specificando il tipo di disabilità e la soluzione più adeguata.

Valutati attentamente i contenuti, la Commissione Giudicatrice, presieduta dal Presidente del CT 64 del CEI e dalla Direzione Tecnica CEI, ha premiato l’istituto “Augusto Righi”, a cui sono stati riconosciuti 1.000,00 (mille) euro.

La Cerimonia di Premiazione, che ha visto la partecipazione di studenti e professori, si è svolta presso l’Aula Magna dell’Istituto. Silvia Berri (Responsabile Comunicazione e Promozione CEI) ha consegnato il Premio al Dirigente Scolastico dell’istituto, Vittoria Rinaldi, congratulandosi con i ragazzi della sezione 4 A Elettronica, che hanno realizzato il progetto coordinati dai professori Carmine Grimaldi e Raffaele Sogliano. Presenti anche Maurizio Sansone (Presidente dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati di Napoli), Lino Ranieri (Vice Presidente nazionale di ASSISTAL e Vice Presidente di Prosiel) e Antonio Gatta (Federmanager Napoli).

“È sempre bello vedere la partecipazione a eventi formativi, soprattutto se a prenderne parte sono gli studenti del quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici: per noi è importante avvicinare il mondo scolastico affinché le nuove generazioni riconoscano nella nostra organizzazione un punto di riferimento a cui rivolgersi per aggiornarsi e conoscere le novità provenienti dal mondo normativo e tecnologico” ha dichiarato Silvia Berri (Responsabile Comunicazione e Promozione CEI).

“Ringrazio il CEI per questo importante riconoscimento, e in particolare i professori e i ragazzi che si sono impegnati nel raggiungere questo traguardo, che ha dato lustro al nostro istituto” ha aggiunto Vittoria Rinaldi (Dirigente Scolastico dell’Istituto Augusto Righi).

“Complimenti per questo trofeo, sono orgoglioso come professionista e come presidente dell’Ordine. Vincere il Premio CEI per voi è come aver vinto lo scudetto. Continuate con questa passione anche nella vostra professione futura: se avete vinto questo importante premio vuol dire che siete preparati” le parole di Maurizio Sansone (Presidente dell’Ordine dei periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati di Napoli).

“Vincere un premio è sempre un lavoro di squadra. È giusto premiare la scuola italiana sia nel campo nell’impresa sia nel campo sociale, che era la tematica di questo progetto. Tutto avviene grazie a una formazione costante aggiornata, e così anche nel lavoro: ci vuole studio e approfondimento della materia, sempre” ha aggiunto Lino Ranieri (Vice Presidente nazionale di ASSISTAL e Vice Presidente di Prosiel).

“Da anni collaboro con la scuola per l’alternanza scuola-lavoro, e vi ringrazio per la forza che mettete in queste materia. Vengo dal mondo industriale e vi riporto un piccolo messaggio: oggi le aziende sono in trasformazione e cercano per l’innovazione giovani preparati. Siete fortunati che in questa scuola si applicano percorsi formativi in linea con le esigenze delle aziende” ha dichiarato Antonio Gatta (Federmanager Napoli).

Il CEI è da sempre promotore della formazione tecnica a tutti i livelli, con un occhio di riguardo verso i più giovani che stanno completando gli studi tecnici e iniziano ad affacciarsi al mondo del lavoro. Gli Istituti Tecnici rappresentano un bacino di grande importanza, e attraverso il loro coinvolgimento si possono affrontare e sviluppare temi di grande interesse.

Per questo motivo, dopo il successo della prima edizione, a breve sarà presentato il Bando della Seconda Edizione 2019 del “Premio CEI – ITS School Project”, che vedrà coinvolti gli istituti d’Italia su tematiche nuove, sempre con l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi nell’impiego della normativa al servizio della tecnologia.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Watt Elettroforniture © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2016 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151