Hager Bocchiotti presenta la nuova organizzazione commerciale

hager bocchiottiDa Casa Hager, Hager Bocchiotti presenta la nuova organizzazione commerciale per affrontare le sfide del mercato

Dopo un lungo percorso di integrazione, focalizzato sulla condivisione e comprensione delle reciproche culture aziendali, le due società, già parte del Gruppo Hager, si presentano come un’unica realtà valorizzando sinergie e capacità d’offerta verso i mercati di riferimento.

Un’azienda con un DNA familiare, agile e flessibile. È stata presentata alla Stampa Hager Bocchiotti S.p.A., la nuova organizzazione commerciale nata il 1° gennaio 2018 per sviluppare i nuovi obiettivi di business. La nuova sede, inaugurata nel luglio 2017, è Casa Hager, a Milano in via dei Valtorta 45, un nuovo “concept space”, aperto, collaborativo e ispiratore a disposizione dei partner e dei clienti.

Sergio Bonalumi, Direttore Generale Italia, Hager Group che ha il compito di rappresentare e coordinare le attività di tutte le Società italiane del Gruppo, in collaborazione con il Comitato di Direzione Italia, ha presentato la nuova realtà. Bonalumi ha ricordato i siti produttivi italiani del Gruppo: Arenzano (GE), per i sistemi di installazione plastica (estrusione); Porcia (PN), per le carpenterie metalliche, quadri distribuzione e automazione; Silam Plast (San Cataldo, CL), per i quadri in poliestere e tubi corrugati e Herholdt Controls (Milano) per la progettazione e produzione di contatori di energia. Completano le strutture il magazzino centralizzato Hager Bocchiotti a Rivalta Scrivia (AL), il magazzino Atral a Crespellano (BO), il Centro Progettazione Gruppo a Mazzano (BS).

Atral, con sede a Crespellano (BO), mantiene attività e reti di vendita separate e autonome nell’ambito delle soluzioni di sicurezza. Bonalumi ha ricordato tratti della storia di Hager e Bocchiotti in Italia, sottolineando le curiosità storiche: l’acquisizione di Bocchiotti è coincisa con i 50 anni di attività dell’azienda e i 60 del Gruppo Hager. Ha analizzato quindi le sfide per il futuro che prevedono di fare dell’Italia un paese con un ruolo ancora più strategico e importante all’interno del Gruppo facendo leva sui cambiamenti organizzativi, sulle persone, su servizio e supporto qualificato come fonte di generazione della domanda (marketing, assistenza e formazione tecnica, customer service), sul lavoro con installatori, quadristi e progettisti.

Il Direttore Generale ha quindi sottolineato la rilevanza che avranno gli eventi di formazione tecnica o promozionali, la conseguente vicinanza ai clienti finali, insieme alla coerenza e chiarezza commerciale delineata sulla scelta chiara di un unico canale di vendita: la distribuzione. Bonalumi ha concluso l’intervento soffermandosi sugli elementi differenzianti che possono rappresentare un’opportunità per Hager Bocchiotti, ovvero l’essere agili, veloci, risolutori di problemi, concreti, semplici ma molto determinati, davvero vicini ai bisogni dei clienti; ciò in aggiunta a un servizio di qualità e a un efficace marketing operativo per la generazione della domanda, strettamente connesso alle vendite.

Stefano Bianchi, Direttore Marketing e Comunicazione Italia, Hager Group si è focalizzato sul passaggio ad Hager Bocchiotti Italia partendo dalla visione di Gruppo: una multinazionale familiare che offre soluzioni per la sicurezza, per migliorare l’uso dell’energia contenendo l’impatto ambientale e il comfort delle persone. Un’organizzazione che si pone come partner dei clienti con le sue soluzioni innovative, affidabili, intelligenti per gli ambienti residenziali, terziari e industriali.

Bianchi ha poi parlato dell’obiettivo del Gruppo, ovvero crescere puntando su un approccio basato su 3 assi principali: la focalizzazione (su business, applicazioni, soluzioni e clienti); l’agilità (di processo, approccio, relazione e servizio) e la filosofia “Glocal”, un approccio che sfrutta le potenzialità di un marchio globale declinato in maniera specifica sulle logiche territoriali.

Centralità del cliente, attenzione all’ambiente, linguaggio comune, integrazione, leadership, rispetto delle persone sono ulteriori leve su cui punta la nuova organizzazione. Come sintetizza la mission: una multinazionale familiare, agile e flessibile, che fornisce soluzioni scalabili per la distribuzione, la gestione e la canalizzazione dell’energia, insieme a soluzioni di sicurezza e comfort per il terziario e il residenziale in nuove installazioni e nella modernizzazioni d’impianti esistenti.

Bianchi ha illustrato poi Casa Hager Milano, un edificio strutturato su tre livelli: al piano terra lo showroom, al primo piano il marketing, IT e la formazione tecnica, training e, al terzo, customer service, amministrazione, vendite e la direzione generale. Un “concept space”, aperto, collaborativo e ispiratore a disposizione dei partner e dei clienti.

Uno spazio “phygital” per far vivere un’esperienza interattiva e multisensoriale ai clienti. Partendo dall’ingresso e dalla reception il cliente viaggia nella storia di Hager Group e attraverso un’esperienza multimediale vive un viaggio immersivo in Hager Bocchiotti fatto di oggetti fisici e di spazi virtuali. La nuova sede è una “casa” ideale per appuntamenti di business, per riunioni, formazione, workshop ed eventi che distributori, installatori e clienti possono organizzare per i loro prospect o per le loro forze di vendita.

Bianchi si è soffermato infine sulla nuova immagine coordinata, uniforme e coerente a quella di Gruppo con i due brand che si affiancano con una specifica dimensione e proporzione.

Domenica Cuzzola, Direttore Risorse Umane Italia, Hager Group, ha illustrato il progetto Syntegration che, iniziato 3 anni fa, si fonda sulla ferma volontà di porre al centro un forte rispetto delle persone e delle diverse culture aziendali. La Manager ha spiegato come sia estremamente importante creare una cultura integrata che coniughi la storia, il vissuto e i valori delle singole realtà con l’obiettivo di supportare lo sviluppo del business. Con l’acquisizione di Bocchiotti da parte di Hager Group, la principale sfida del progetto è stata proprio l’integrazione tra le diverse filosofie e linguaggi, con l’obiettivo di creare un patrimonio comune di idee, valori e conoscenze.

Le attività pianificate durante il progetto Syntegration sono state moltissime e varie ma la più importante è stata proprio quella di far conoscere il mondo Hager a tutti i collaboratori Bocchiotti e viceversa. Sono stati organizzati diversi incontri di presentazione in occasione dei quali sono state fornite a più di 300 risorse Bocchiotti dettagliate informazioni sulla storia, sui prodotti, sulle soluzioni e sulla cultura di Hager Group. Un’altra iniziativa – ha sottolineato Domenica Cuzzola – è stata l’organizzazione del 50° anniversario di Bocchiotti in tutti i siti produttivi con il coinvolgimento di tutti i dipendenti. Importanti sono state anche le visite ai siti produttivi di Hager a Obernai (in Francia) e Heltersberg (In Germania), oltre alla prima convention della Market Area (vendite, supporto alle vendite e marketing) all’inizio del 2016.

Tutte le iniziative sono state affiancate da sessioni di formazione tecnica incrociata, incontri, attività di team building, staff meeting, workshop. L’esito del progetto di Syntegration si è concretizzato nel creare le basi per una cultura aziendale integrata raggiungendo l’obiettivo prefissato: lavorare insieme consapevoli di appartenere alla stessa “Famiglia”. Conclusa questa prima importante fase, il progetto continua e la nascita della nuova società Hager Bocchiotti ne è una testimonianza.

Gianfranco Ferroni, Direttore Vendite Italia, Hager Bocchiotti S.p.A. ha parlato di un nuovo inizio, nato dalla fusione di due società e delle relative reti commerciali, in cui lo sforzo collettivo è orientato nello sforzo di  vedere scenari e opportunità di business con occhi nuovi, rendendo l’azione commerciale ancora più efficace e credibile. Su queste basi si fonda la configurazione di presidio territoriale, suddiviso in 6 aree, affidate ciascuna ad un Area Manager di provata esperienza e visibilità.

A loro è affidato il compito di armonizzare al meglio tutto il valore umano e di competenze in esse contenuti, dando continuità all’immagine di credibilità e professionalità, che hanno da sempre contraddistinto la storia commerciale delle società Hager e Bocchiotti.

La credibilità è l’asset centrale attorno al quale si continuerà a costruire il rapporto esclusivo per la commercializzazione dell’offerta che passa attraverso un unico canale: la distruzione di materiale elettrico. Sarà poi riservata estrema attenzione alle scelte dei distributori, senza penalizzare chi non si orienterà da subito a dare visibilità all’intero portafoglio di soluzioni Hager Bocchiotti, nella consapevolezza che il miglior risultato si costruisce con un approccio concreto, continuativo, sistematico e organizzato, che mantenga il valore alla vendita lungo tutta la filiera.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Watt Elettroforniture © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2016 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151